iA


Corriere della sera e hacker

by rainwiz. Average Reading Time: about a minute.

Visto che va di moda scrivere lettere aperte, pubblico questa e-mail ho scritto alla redazione romana de "il corriere della sera".

Corriere della sera

—-

Gentile redazione de "il Corriere della Sera – Roma",

ho letto sul Web il vostro articolo non firmato:
Oscurato il nuovo sito web di Totti. Lo hanno attaccato gli hacker

Sono affranto.

In Italia l'informazione confonde ancora hacker e pirati? Che imbarazzo!

Per non parlare di questa frase "Le difese automatiche si sono attivate efficacemente ed il sito è stato temporaneamente escluso dalla rete: grazie alle tempestive misure di protezione non è stato perso alcun dato e la struttura è stata completamente preservata". Ma che fate, trascrivete integralmente i comunicati stampa tendenziosi diramati dai press agent o non avete mai sentito parlare di denial of service?

Se il quotidiano più letto in Italia fa informazione così c'è da preoccuparsi.
Chissà se su altre materie è lo stesso ma non me ne accorgo perché non ho la stessa competenza specifica…
Ha senso che io come lettore vi dia la mia attenzione quando raccontate cose che non esistono? Forse solo se vi può servire a fare un'informazione migliore.
Per cui mi aspetto che nella stessa posizione di rilievo (sidebar in homepage) appaia presto un articolo esile per spiegare ai lettori cosa sia un attacco DoS e cosa voglia dire essere "hacker", raccontando di cosa si occupano realmente queste persone. Mia auguro davvero che accada presto, per continuare a credere nella bontà del vostro lavoro.

Mi dispiace per i toni, ma uno come me che ha studiato a fondo le comunità hacker e lavora nel Web da 10 anni si sente offeso da tutta questa superficialità.

Raffaele Boiano